Home » Archivio News » "Il Cadore diventi polo di ricerca"

"Il Cadore diventi polo di ricerca"

La neonata categoria Filctem- Cgil lancia l'appello a imprese ed istituzioni: "Bisogna crederci"
"Ad Agordo abuso della precarietà"



LIMANA Al ristorante Piol si è riunito ieri il primo congresso Filctem-Cgil. 
Confermato il segretario Giuseppe Colferai


BELLUNO 02 MARZO 2010 - il Gazzettino


di Raffaella Gabrieli
Dalla neonata Filctem, la categoria della Cgil che riunisce in sè i settori tessile, chimico ed energetico, giunge il forte appello a imprese, istituzioni e forze sociali: «Per salvare il Cadore, e il suo distretto dell’occhiale, si dia vita a un polo di ricerca e sviluppo per nuovi materiali e modelli. E si tuteli il "Made in Italy". Ma per entrambe le istanze bisogna crederci e fare squadra».
      Le parole del confermato segretario Giuseppe Colferai, applaudite da delegati e vertici (presenti il segretario provinciale Renato Bressan e i rappresentanti regionali di categoria Giampiero Ciambotti e Stefano Faccin), hanno preso in esame la crisi dell’occhiale in provincia «iniziata con la chiusura in Cadore di Lozza, Safilo e Fedon sino a giungere via via a quella di Marcolin che sta dimostrando di avere scarsa responsabilità sociale. Vicenda in cui, come in altri casi, è mancato il ruolo politico di Confindustria che invece di cercare soluzioni volte ad evitare licenziamenti forse è più impegnata ad affrontare i problemi interni del presidente».
      E un’altra stoccata Colferai l’ha rivolta a Luxottica che, come ha detto, «ha subìto un impatto della crisi meno pesante solo perché ha usato, e certamente abusato, dello strumento della precarietà per gestire i cali produttivi».
      Un plauso Colferai l’ha rivolto proprio ai delegati di Luxottica che, come ha spiegato, «sono riusciti a vincere le elezioni delle rsu in tre stabilimenti sui quattro bellunesi». Ma lodi per il lavoro compiuto sono state rivolte anche ai colleghi della Ideal Standard che, ha evidenziato Colferai, «con caparbietà e tenacia hanno saputo gestire una complicata vertenza che ci ha permesso di evitare i licenziamenti e di pregiudicare le sorti dell’intero stabilimento».
      Immancabile un appunto sulle banche: «La stretta creditizia sta ponendo nel nostro tessuto industriale seri problemi. Esempi ne siano la situazione che sta vivendo la Zadra Vetri. Sempre finanziarie sono state le difficoltà che hanno creato più di un problema alla Safilo che speriamo si sia risolto».
      Inevitabili il dolore per la chiusura della Marangoni di Feltre e la preoccupazione per il diffondersi, nelle fabbriche, di malattie professionali trasformate molto spesso dalle aziende come non idoneità.
      E in conclusione Colferai, nel ringraziare lo stretto collaboratore Mauro De Carli, ha sottolineato l’importanza di diffondere maggiormente la formazione, di creare orari di lavoro più adatti alle specificità dei lavoratori (soprattutto le donne), di diffondere servizi legati ai trasporti, agli asili e ai doposcuola.

CGIL NAZIONALE

CGIL NAZIONALE

CGIL BELLUNO

CGIL BELLUNO - il portale dei lavoratori

Camera del Lavoro di Belluno

CGIL BELLUNO - il portale dei lavoratori

seguici su twitter per essere sempre aggiornato

UFFICIO VERTENZE

UFFICIO VERTENZE - il portale dei lavoratori

ASSISTENZA LEGALE GRATTUITA

FONDO PENSIONE

FONDO PENSIONE - il portale dei lavoratori

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE

IL GAZZETTINO

IL GAZZETTINO - il portale dei lavoratori

SUNIA TUTELA PER INQUILINI

SUNIA  TUTELA PER INQUILINI - il portale dei lavoratori

federconsumatori

federconsumatori - il portale dei lavoratori

CORRIERE DELLE ALPI

CORRIERE DELLE ALPI - il portale dei lavoratori

FILCTEM Belluno

FILCTEM Belluno - il portale dei lavoratori

Fed. It. Lav. Chimici Tessile Energia Abbigliamento

Articolo 1

Articolo 1 - il portale dei lavoratori

web radio

I SERVIZI

I SERVIZI - il portale dei lavoratori

pensioni,infortuni,malattie p.maternità,rinnovo permessi...

MAI PIU' COMPLICI

MAI PIU' COMPLICI - il portale dei lavoratori

ORARI INCA BELLUNO

ORARI INCA BELLUNO - il portale dei lavoratori

clicca sull'immagine

SERVIZI FISCALI

SERVIZI FISCALI - il portale dei lavoratori

modello 730, modello unico, ici...

CANCELLARE SUBITO LA LEGGE bossi/fini