Home » Archivio News » Fiat, sciopero CGIL contro Marchionne e i contratti d'azienda

Fiat, sciopero CGIL contro Marchionne e i contratti d'azienda

intervista all'autore del film "Privilegi operai"

MARTEDI' 22 NOVEMBRE 2011 - GQ Italia.com

La CGIL annuncia due ore di sciopero contro la decisione annunciata da Marchionne di trasformare i contratti per i lavoratori degli stabilimenti Fiat da nazionali ad aziendali. E GQ intervista uno degli autori del film che mostra le condizioni di lavoro in Fiat

di Olga Winderling
Avranno meno pause sul lavoro, potranno andare in mensa solo a fine turno, dovranno ammalarsi di meno e fare più straordinari, non potranno scegliersi direttamente i rappresentanti di fabbrica, che verranno nominati dalle sigle sindacali. In sintesi: dal primo gennaio tutti gli operai della Fiat non avranno, praticamente, diritti, perché non saranno più garantiti nemmeno dal contratto nazionale dei metalmeccanici, né da quello integrativo aziendale. Sergio Marchionne ha studiato un contrattino su misura, "dei dipendenti Fiat" appunto, come quello già imposto - attraverso i discutibili e discussi referendum interni -  a Pomigliano prima e a Mirafiori poi: lo ha annunciato ieri via lettera a tutte le organizzazioni sindacali. Una specie di regalo di Natale al contrario.

Per capire davvero cosa significherà tutto questo per le 70mila persone che lavorano alla Fiat  arriva "Privilegi operai", il documentario di Gianni Ubaldo Canale e Gianfranco Crua che dà voce a chi nella fabbrica lavora, non a chi - da una parte o dall'altra - decide della sua esistenza. Trasformando una notizia astratta in vita (o sopravvivenza) vera.

"Li hanno presi in giro", commenta Gianfranco Crua, uno degli autori. Perché i lavoratori sono già allo stremo. "Attualmente allo stabilimento di Mirafiori è attiva una sola "linea", quella della Lancia Musa, e i cassa integrati non arrivano agli 800 euro al mese. Non hanno più alcuna speranza nel futuro". Quanto alle condizioni di lavoro… "Era impossibile effettuare le riprese in fabbrica, ma con alcuni operai siamo riusciti a ricostruire il lavoro alla linea di montaggio, che richiede duecentotrenta ripetizioni al giorno, con un minuto e mezzo da dedicare a ciascuna auto". Il filmato mostra come riprodurla a casa per mettersi alla prova. Istruzioni: ripetere gli stessi movimenti a ritmo sostenuto per sette ore e mezza di fila, e solo a quel punto concedersi 30 minuti di pausa mensa.

"Privilegi operai" sarà presentato per la prima volta a Torino e al teatro Valle di Roma il 12 gennaio, nel primo anniversario del referendum di Mirafiori, quando votarono "sì" all'accordo proposto da Marchionne 2735 lavoratori. I "no" sono stati 2325.

commenti

commenti (0)

CGIL NAZIONALE

CGIL NAZIONALE

CGIL BELLUNO

CGIL BELLUNO - il portale dei lavoratori

Camera del Lavoro di Belluno

CGIL BELLUNO - il portale dei lavoratori

seguici su twitter per essere sempre aggiornato

UFFICIO VERTENZE

UFFICIO VERTENZE - il portale dei lavoratori

ASSISTENZA LEGALE GRATTUITA

FONDO PENSIONE

FONDO PENSIONE - il portale dei lavoratori

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE

IL GAZZETTINO

IL GAZZETTINO - il portale dei lavoratori

SUNIA TUTELA PER INQUILINI

SUNIA  TUTELA PER INQUILINI - il portale dei lavoratori

federconsumatori

federconsumatori - il portale dei lavoratori

CORRIERE DELLE ALPI

CORRIERE DELLE ALPI - il portale dei lavoratori

FILCTEM Belluno

FILCTEM Belluno - il portale dei lavoratori

Fed. It. Lav. Chimici Tessile Energia Abbigliamento

Articolo 1

Articolo 1 - il portale dei lavoratori

web radio

I SERVIZI

I SERVIZI - il portale dei lavoratori

pensioni,infortuni,malattie p.maternità,rinnovo permessi...

MAI PIU' COMPLICI

MAI PIU' COMPLICI - il portale dei lavoratori

ORARI INCA BELLUNO

ORARI INCA BELLUNO - il portale dei lavoratori

clicca sull'immagine

SERVIZI FISCALI

SERVIZI FISCALI - il portale dei lavoratori

modello 730, modello unico, ici...

CANCELLARE SUBITO LA LEGGE bossi/fini